Associarsi

La Fondazione Italiana per la Bioarchitettura® e l’Antropizzazione Sostenibile dell’Ambiente è un Ente morale senza fini di lucro.

L’iscrizione, a domanda degli interessati, avviene, previo nulla osta del Consiglio Direttivo, mediante contributi una tantum.

 

Newsletter

Per ricevere notizie, eventi e iniziative via email, iscriviti alla Newsletter della Fondazione di Bioarchitettura®

Nome:
Email:

BIOARCHITETTURA CONDIVIDE L’EART OVERSHOOT DAY

 

L’8 agosto prossimo è l’Earth Overshoot Day, il giorno in cui avremo consumato tutto quanto la natura è in grado di rigenerare nell’arco di un anno. Siamo con il conto in rosso.

La conseguenza è evidente nei cambiamenti climatici che ogni giorno vediamo nelle nostre città, nelle nostre campagne.

Risulta sempre più importante un forte cambiamento dei nostri stili di vita. Un aspetto che riguarda direttamente non solo lo stile di vita, ma anche la costruzione di città e territori, è la mobilità.

Una trasformazione sempre più necessaria riguarda il nostro modo di muoverci, di muovere le merci che produciamo e la riduzione drastica del trasporto su gomma, fra i principali generatori di gas climalteranti.

Anche l’eurodeputato Herbert Cramer, Presidente della Commissione del Traffico del Parlamento Europeo, in visita, il mese scorso, in Alto Adige durante l’incontro con gli esponenti locali di Bioarchitettura ha fortemente richiamato tutti a questo impegno, non più prorogabile, di cui i nuovi finanziamenti legati alle infrastrutture ferroviarie rappresentano un importante segno delle volontà di perseguire questi obiettivi.

La Fondazione per la Bioarchitettura, attraverso la sua storica rivista, da oltre 25 anni, affronta con coraggio e con la competenza delle sue prestigiose firme gli argomenti principali legati al cambio degli stili di vita e alla decarbonizzazione della nostra società.

Ancora più motivata a proseguire nel suo percorso anche da eventi, come quella dell’ l’Earth Overshoot Day, la Fondazione per la Bioarchitettura invitano tutti a impegnarsi affinchè maturi una maggiore consapevolezza in tutti.

PROGETTAZIONE PARTECIPATA PER RIQUALIFICARE PERGUSA

CONCLUSO IL PRIMO STEP

Una grande idea, un progetto ambizioso, quello che la Fondazione di BIOARCHITETTURA ha deciso di portare avanti e seguire: la riqualificazione dell’area pergusea partendo dalla lettura dei luoghi a tutti i livelli, in tutti gli ambiti, dalla storia del mito del “Ratto di Proserpina” per arrivare alla riqualificazione attraverso attività architettonico-ambientali, di fitodepurazione delle acque, e la  terrapreta. Attraverso una progettazione partecipata, tesa alla trasformazione architettonico-urbanistica in chiave ecologica,verranno elaborate proposte da circa trenta professionisti tra Ingegneri, Architetti, Agronomi, Imprenditori, Periti Industriali, che, una volta presentate, verranno portate a conoscenza dell’amministrazione  e delle Istituzioni, della politica, delle scuole di ogni ordine e grado e  della società civile, arrivando così ad una presa diretta di coscienza tale da auspicare un confronto con l’idea vincente del “win-win”unendo un progetto in cui la natura e la sostenibilità vanno a fondersi con l’uso dell’Ente Autodromo, presenza imprescindibile dalla riserva. La riqualificazione dell’intera area farà si che la visione di cappio che sembra soffocare il lago, possa trasformarsi in preziosissimo “collier” dove incastonati saranno i progetti di trasformazione, frutto delle idee e dei lavori di quanti hanno condiviso il Laboratorio, preziosissimi diamanti, fonte di irragiamento che non avrà e non si porrà limiti, raggiungerà e sarà richiamo per un turismo importante, attrazione per quanti innamorati della storia, del mito, della natura,del paesaggio, vedranno Pergusa, diamante nel cuore della Sicilia.  Il coordinamento da parte della Fondazione BIOARCHITETTURA, la competenza della Prof.ssa Mitterer,Presidente della Fondazione, dell’Architetto Joachim Eble specializzato in progettazione e rigenerazione urbana seguendo i concetti di Eco-City e di Gerhard Hauber( atelier Dreiseitl) paesagista esperto in fitodepurazione delle acque, hanno incentivato i presenti ad un confronto partecipativo importante e  costruttivo, offrendo occasione per una formazione profonda a contatto  con le più avanzate visioni strategiche, propositive, organizzative presenti in Europa, spaziando dalla scala urbana a quella architettonica, documentato dalla presentazione di progetti realizzati in diverse parti del mondo.

 Ecologia, sostenibilità, rigenerazione, riqualificazione, richiami e linee guida importantissime che dal 22 luglio, ricorreranno spesso nel vocabolario dei pergusini e degli ennesi, saranno riferimento inscindibile dalla progettazione partecipata che consentirà a questa collettività di poter veramente aspirare alla candidatura di “Enna Città Della Cultura”, polo d’attrazione per un turismo nazionale ed internazionale. Si auspica inoltre la presenza  dell’Università locale, fondamentale nell’apporto di un’idea ecologica di trasformazione dello spazio. L’amministrazione comunale e alle Istituzioni locali e la società civile tutta, dovrà essere capace di coniugare il sogno di un futuro ecologico con le necessità costruttive odierne, con i vincoli imposti e gli impegni economici conseguenti, affinchè vi sia un plus valore economico, ambientale e sociale . Tutte le attività svolte in questi giorni dal 22 al 25 luglio, verranno illustrate in conferenza stampa il 26 luglio. Appuntamento per il secondo step del Laboratorio progettuale in BIOARCHITETTURA ”Pergusa e dintorni: dal Lago….alla Rocca” dal 26 al 29 Agosto prossimo.

_____________________________

_____________________________

 

   


 

 

Fondazione
 
Associarsi
Obiettivi
Delegazioni
Direttivo Nazionale
 
Attività
 
Informazione
Formazione
Certificazione
Curriculum
News
 
Inziative
Educazione
Concorsi
Convegni
Strumenti
 
Publicazioni
Materiali
Tecnologie
Video
 
 
 

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo

Informativa sull’utilizzo dei cookie

Informativa ex art. 13 del Codice della Privacy redatta in conformità al Provv. del Garante 08/05/2014

Cosa sono i cookie?

I cookie sono stringhe di testo di piccole dimensioni che i siti visitati dall’utente inviano al suo terminale, dove vengono memorizzati per essere poi ritrasmessi agli stessi siti alla successiva visita del medesimo utente. Ai fini che qui interessano i cookie si distinguono in tecnici e di profilazione, a seconda della funzione per la quale sono utilizzati, ed in cookie di prime parti e di terze parti, a seconda del soggetto che li installa.

Tipi di cookie:

  1. Cookie tecnici
    I cookie tecnici sono utilizzati al solo fine di “”effettuare la trasmissione di una comunicazione su una rete di comunicazione elettronica, o nella misura strettamente necessaria al fornitore di un servizio della società dell’informazione esplicitamente richiesto dall’abbonato o dall’utente di erogare tale servizio” (cfr art. 122 comma 1 del Codice della privacy). I cookie tecnici si distinguono in cookie di navigazione o di sessione (garantiscono la normale navigazione e fruizione del sito web), cookie analytics (assimilati ai cookie tecnici ove utilizzati direttamente dal gestore del sito per raccogliere informazioni, in forma aggregata, sul numero degli utenti e su come questi visitano il sito stesso) e cookie di funzionalità (permettono all’utente la navigazione in funzione di una serie di criteri selezionati, quali ad esempio la lingua, al fine di migliorare il servizio reso allo stesso).
  2. Cookie di profilazione
    I cookie di profilazione vengono utilizzati per inviare messaggi pubblicitari in linea con le preferenze manifestate dall’utente nell’ambito della navigazione in rete.
  3. Cookie di terze parti
    Tenendo conto del differente soggetto che installa i cookie sul terminale dell’utente, a seconda che si tratti dello stesso gestore del sito che l’utente sta visitando, o di un sito diverso che installa i cookie per il tramite del primo, si distingue tra cookie di prime parti e cookie di terze parti.

Il sito internet visitato, per offrire un’ottima esperienza di navigazione, potrebbe far uso di tutti o parte dei seguenti cookies propri e/o di terze parti:

  • Cookie di sessione (locale)
    Si tratta di un cookie tecnico con funzione di memorizzazione delle scelte dell’utente all’interno del sito che viene eliminato una volta usciti dal sito. Questo cookie viene inoltre utilizzato per memorizzare i prodotti aggiunti al carrello, qual’ora si tratti di un sito di e-commerce.
  • Google Analytics (di terze parti)
    Cookie di monitoraggio per la generazione di statistiche sull’utilizzo del sito web; Google Analytics utilizza cookie che non memorizzano dati personali e che vengono depositati sul computer dell’utente per consentire al gestore del sito web di analizzare come gli utenti utilizzano il sito stesso. Per impedire la memorizzazione dei predetti cookie l’utente potrà seguire la procedura reperibile al seguente link: http://www.google.com/intl/it_ALL/analytics/learn/privacy.html
  • Facebook (di terze parti)
    Questi cookie sono utilizzati per studiare e migliorare la pubblicità, con azioni di remarketing, al fine di inviare all’utente messaggi in linea con i propri interessi. Maggiori informazioni, anche in relazione alle modalità con le quali poter disattivare detti cookie, reperibili al seguente link: https://www.facebook.com/help/cookies/ per selezionare/deselezionare il cookie clicca qui http://www.youronlinechoices.com/it/le-tue-scelte
  • Adwords (di terze parti)
    Questi cookie sono utilizzati per studiare e migliorare la pubblicità, con azioni di remarketing, al fine di inviare all’utente messaggi in linea con i propri interessi. Maggiori informazioni, anche in relazione alle modalità con le quali poter disattivare detti cookie, reperibili al seguente link: https://support.google.com/adwords/answer/2407785?hl=it Per selezionare/deselezionare il cookie clicca qui http://www.google.com/settings/ads

Come posso disattivare i cookies? 

Il sito web visitato consente di selezionare/deselezionare i singoli cookie, con le modalità di seguito illustrate, ma si avverte che, in caso di disattivazione, potrebbe non essere garantita la completa fruibilità del medesimo.

Firefox:

  1. Apri Firefox
  2. Premi il pulsante “Alt” sulla tastiera
  3. Nella barra degli strumenti situata nella parte superiore del browser, seleziona “Strumenti” e successivamente “Opzioni”
  4. Seleziona quindi la scheda “Privacy”
  5. Vai su “Impostazioni Cronologia:” e successivamente su “Utilizza impostazioni personalizzate” . Deseleziona “Accetta i cookie dai siti” e salva le preferenze.

Internet Explorer:

  1. Apri Internet Explorer
  2. Clicca sul pulsante “Strumenti” e quindi su “Opzioni Internet”
  3. Seleziona la scheda “Privacy” e sposta il dispositivo di scorrimento sul livello di privacy che desideri impostare (verso l’alto per bloccare tutti i cookies o verso il basso per consentirli tutti)
  4. Quindi clicca su OK

Google Chrome:

  1. Apri Google Chrome
  2. Clicca sull’icona “Strumenti”
  3. Seleziona “Impostazioni” e successivamente “Impostazioni avanzate”
  4. Seleziona “Impostazioni dei contenuti” sotto la voce “Privacy”
  5. Nella scheda “Cookies” è possibile deselezionare i cookies e salvare le preferenze

Safari:

  1. Apri Safari
  2. Scegli “Preferenze” nella barra degli strumenti, quindi seleziona il pannello “Sicurezza” nella finestra di dialogo che segue
  3. Nella sezione “Accetta cookie” è possibile specificare se e quando Safari deve salvare i cookies dai siti web. Per ulteriori informazioni clicca sul pulsante di Aiuto ( contrassegnato da un punto interrogativo)
  4. Per maggiori informazioni sui cookies che vengono memorizzati sul vostro computer, clicca su “Mostra cookie”