Associarsi

La Fondazione Italiana per la Bioarchitettura® e l’Antropizzazione Sostenibile dell’Ambiente è un Ente morale senza fini di lucro.

L’iscrizione, a domanda degli interessati, avviene, previo nulla osta del Consiglio Direttivo, mediante contributi una tantum.

 

Newsletter

Per ricevere notizie, eventi e iniziative via email, iscriviti alla Newsletter della Fondazione di Bioarchitettura®

Nome:
Email:

Prossimo convegno internazionale a Firenze, il 23-24-25 luglio 2017, presso il monastero di Santa Marta

Luoghi sacri - Punti di Forza

Saperi antichi - Strumenti progettuali nuovi. La geomanzia in architettura

Lavorare insieme per ritrovare e progettare luoghi e spazi alla luce di una nuova consapevolezza

Approfondiremo l'importante tema con:

Peter Zumthor, architetto Svizzera

Marko Pogacnik , Il geomante e ambasciatore Unesco della pace

Maurizio Martinelli,

Kurt Siegrist, scultore, Svizzera

Günther Vogt, paesaggista, Svizzera

Martin Frischknecht , Editore

Brigitte Grass, geomante, Germania

Hans Schroether, ingegnere idraulico, Germania

Francisco Merli Panteghini, paesaggista

Wolfgang Körner, geomante, Germania

Carl Fingerhuth, urbanista, Svizzera

Herbert Stahl, architetto del paesaggio   

Jochen Topp, esperto fengshui, Germania 

Prof. Dr. Yes Lim espertoQi Mac, Feng Shui   

Joachim Eble, architetto, Germania   

a presto il programma con tutte le informazioni.

 

 

Le iniziative per festeggiare il n° 100 della rivista Bioarchitettura si sono svolte in varie città.

In tutte l'ottima partecipazione ha sancito l'importanza della nostra rivista e dei contenuti che da sempre diffonde, così come la sua attualità.

L'incipit con cui abbiamo aperto questa serie di eventi è stato:

Sono passati ventidue anni dal primo numero della rivista di Bioarchitettura, nata a Bolzano dall’esigenza di avere “un respiro più profondo, una prospettiva più ampia che guardasse l’uomo senza perdere di vista la natura, i materiali, la psicologia dell’abitare”. Tematiche di avanguardia nel 1994 sono diventate ai giorni nostri parte integrante della cultura progettuale. Nonostante siamo tutti consapevoli della necessità di un approccio sistemico ed umano al costruire, la tecnica ci ha preso la mano, portandoci talvolta molto lontano dalle intenzioni originarie. Ora che è uscito il numero 100 della rivista è il momento di riprendere i fili del giusto edificare migliorando gli strumenti concorsuali, legislativi e coinvolgendo le istituzioni.

A Firenze il 22 febbraio 2017

 

A Milano il 20 febbraio 2017

 

A Palermo il 23 gennaio 2017

A Napoli il 19 gennaio 2017

Costruire Bene per Vivere Meglio alla luce dell’enciclica Laudato sì. 

CONVEGNO 29-30 settembre 2016 – ROMA, Università LUMSA 

E’ ormai da oltre 20 anni che Bioarchitettura si impegna per la crescita culturale e la diffusione del giusto progettare, costruire ed abitare. Alla luce dell’enciclica “Laudato sì” di Papa Francesco e grazie al coinvolgimento di migliaia di professionisti che hanno colto indicazioni, suggerimenti, strategie tecniche, lo scenario è profondamente mutato: molti nuovi obiettivi sono entrati nell’orizzonte quotidiano. L’ecologia è tra questi. Man mano che l’architettura, ordinaria e straordinaria, acquisisce connotati di sostenibilità, le problematiche si intrecciano. Oggi la parola d’ordine è risanare l’edilizia esistente, in particolare il patrimonio edilizio di culto.

Questo non significa agire solo sugli spazi fisici, espressione di cultura e condizione necessaria per il benessere di chi li vive. E’ sostanziale incrementare capacità critica, organizzazione e sostenibilità sociale: non ci si può limitare ad inseguire la sostenibilità energetica o quella ambientale. Le questioni sono molteplici: la bassa qualità degli ambienti di vita favorisce degrado, insicurezza, comportamenti impropri; ha costi sociali enormi, decisamente maggiori del risparmio di risorse economiche.

Questo convegno, organizzato in collaborazione con la CEI, ufficio nazionale edilizia di culto, e programmato il 29 e 30 settembre 2016 presso l’Università LUMSA, in via della Traspontina 20, Roma, è rivolto ai tecnici operanti Diocesi diffuse su tutto il territorio nazionale. Durante le giornate di studio si vogliono indagare le relazioni tra tecnologia, risorse e contesto. Inoltre si intende riflettere sui passaggi essenziali in grado di trasformare gli edifici storici in ambienti più accoglienti, confortevoli e fruibili dalla società intera.                                                       

Obiettivi strategici

- fornire strumenti conoscitivi e operativi riguardo alle pratiche di risanamento edilizio con riferimento a recenti progetti innovativi;

- acquisire strumenti di orientamento nell´ambito dei processi ecologici in atto;

- verificare nel concreto le possibilità praticabili a livello locale per attivare progetti di risanamento;

- fornire indicazioni e suggerimenti per migliorare il livello qualitativo della progettazione collegata al risanamento degli edifici di culto.

Attraverso l’intervento di esperti verranno trasmesse utili informazioni di natura tecnica, pratica e legislativa. Con noi sarà presente l’ing. Camillo Settimi del GSE autore delle norme applicative del quinto conto energia che fornirà delucidazioni sulle possibilità di risparmio anche nel settore illuminotecnico sia pubblico che privato. Verranno infine trattati gli aspetti finanziari connessi ad interventi di risparmio energetico.

Relatori

Saranno presenti alcuni dei principali protagonisti della Bioarchitettura, l’arte di costruire rivolta all’uomo e all’ambiente, esperti e progettisti che nel corso degli anni hanno messo a punto e verificato dettagli e soluzioni progettuali per una edilizia corretta, rappresentanti del mondo sociale capaci di incidere sulla normativa.

L’iniziativa riconosce agli architetti 13 crediti formativi professionali complessivi da parte del CNAPPC (6cfp nella giornata del 29/09 cod. CNA008092016155352T03CFP00600; 7cfp nella giornata del 30/9 cod. CNA008092016155517T03CFP00700); per gli ingegneri 12 crediti formativi rilasciati dal CNI, per i giornalisti 12 crediti formativi rilasciati dall’Ordine dei giornalisti.

È obbligatoria l’iscrizione via mail al seguente indirizzo : Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Segreteria scientifica: Bioarchitettura, prof. Wittfrida Mitterer

Segreteria organizzativa: Servizio Nazionale Edilizia di Culto

Info tel. 06 66398455

Info tel 0471 973097

 

 

 

 

 

 

Legambiente e Fondazione Bioarchitettura sono ora pronti per camminare insieme,

per attivare sinergie e nell’ ambito dell’edilizia sostenibile attraverso

iniziative concrete a livello nazionale.

 

 

 

 

_____________________________

_____________________________

 

   


 

 

Fondazione
 
Associarsi
Obiettivi
Delegazioni
Direttivo Nazionale
 
Attività
 
Informazione
Formazione
Certificazione
Curriculum
News
 
Inziative
Educazione
Concorsi
Convegni
Strumenti
 
Publicazioni
Materiali
Tecnologie
Video
 
 
 

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo

Informativa sull’utilizzo dei cookie

Informativa ex art. 13 del Codice della Privacy redatta in conformità al Provv. del Garante 08/05/2014

Cosa sono i cookie?

I cookie sono stringhe di testo di piccole dimensioni che i siti visitati dall’utente inviano al suo terminale, dove vengono memorizzati per essere poi ritrasmessi agli stessi siti alla successiva visita del medesimo utente. Ai fini che qui interessano i cookie si distinguono in tecnici e di profilazione, a seconda della funzione per la quale sono utilizzati, ed in cookie di prime parti e di terze parti, a seconda del soggetto che li installa.

Tipi di cookie:

  1. Cookie tecnici
    I cookie tecnici sono utilizzati al solo fine di “”effettuare la trasmissione di una comunicazione su una rete di comunicazione elettronica, o nella misura strettamente necessaria al fornitore di un servizio della società dell’informazione esplicitamente richiesto dall’abbonato o dall’utente di erogare tale servizio” (cfr art. 122 comma 1 del Codice della privacy). I cookie tecnici si distinguono in cookie di navigazione o di sessione (garantiscono la normale navigazione e fruizione del sito web), cookie analytics (assimilati ai cookie tecnici ove utilizzati direttamente dal gestore del sito per raccogliere informazioni, in forma aggregata, sul numero degli utenti e su come questi visitano il sito stesso) e cookie di funzionalità (permettono all’utente la navigazione in funzione di una serie di criteri selezionati, quali ad esempio la lingua, al fine di migliorare il servizio reso allo stesso).
  2. Cookie di profilazione
    I cookie di profilazione vengono utilizzati per inviare messaggi pubblicitari in linea con le preferenze manifestate dall’utente nell’ambito della navigazione in rete.
  3. Cookie di terze parti
    Tenendo conto del differente soggetto che installa i cookie sul terminale dell’utente, a seconda che si tratti dello stesso gestore del sito che l’utente sta visitando, o di un sito diverso che installa i cookie per il tramite del primo, si distingue tra cookie di prime parti e cookie di terze parti.

Il sito internet visitato, per offrire un’ottima esperienza di navigazione, potrebbe far uso di tutti o parte dei seguenti cookies propri e/o di terze parti:

  • Cookie di sessione (locale)
    Si tratta di un cookie tecnico con funzione di memorizzazione delle scelte dell’utente all’interno del sito che viene eliminato una volta usciti dal sito. Questo cookie viene inoltre utilizzato per memorizzare i prodotti aggiunti al carrello, qual’ora si tratti di un sito di e-commerce.
  • Google Analytics (di terze parti)
    Cookie di monitoraggio per la generazione di statistiche sull’utilizzo del sito web; Google Analytics utilizza cookie che non memorizzano dati personali e che vengono depositati sul computer dell’utente per consentire al gestore del sito web di analizzare come gli utenti utilizzano il sito stesso. Per impedire la memorizzazione dei predetti cookie l’utente potrà seguire la procedura reperibile al seguente link: http://www.google.com/intl/it_ALL/analytics/learn/privacy.html
  • Facebook (di terze parti)
    Questi cookie sono utilizzati per studiare e migliorare la pubblicità, con azioni di remarketing, al fine di inviare all’utente messaggi in linea con i propri interessi. Maggiori informazioni, anche in relazione alle modalità con le quali poter disattivare detti cookie, reperibili al seguente link: https://www.facebook.com/help/cookies/ per selezionare/deselezionare il cookie clicca qui http://www.youronlinechoices.com/it/le-tue-scelte
  • Adwords (di terze parti)
    Questi cookie sono utilizzati per studiare e migliorare la pubblicità, con azioni di remarketing, al fine di inviare all’utente messaggi in linea con i propri interessi. Maggiori informazioni, anche in relazione alle modalità con le quali poter disattivare detti cookie, reperibili al seguente link: https://support.google.com/adwords/answer/2407785?hl=it Per selezionare/deselezionare il cookie clicca qui http://www.google.com/settings/ads

Come posso disattivare i cookies? 

Il sito web visitato consente di selezionare/deselezionare i singoli cookie, con le modalità di seguito illustrate, ma si avverte che, in caso di disattivazione, potrebbe non essere garantita la completa fruibilità del medesimo.

Firefox:

  1. Apri Firefox
  2. Premi il pulsante “Alt” sulla tastiera
  3. Nella barra degli strumenti situata nella parte superiore del browser, seleziona “Strumenti” e successivamente “Opzioni”
  4. Seleziona quindi la scheda “Privacy”
  5. Vai su “Impostazioni Cronologia:” e successivamente su “Utilizza impostazioni personalizzate” . Deseleziona “Accetta i cookie dai siti” e salva le preferenze.

Internet Explorer:

  1. Apri Internet Explorer
  2. Clicca sul pulsante “Strumenti” e quindi su “Opzioni Internet”
  3. Seleziona la scheda “Privacy” e sposta il dispositivo di scorrimento sul livello di privacy che desideri impostare (verso l’alto per bloccare tutti i cookies o verso il basso per consentirli tutti)
  4. Quindi clicca su OK

Google Chrome:

  1. Apri Google Chrome
  2. Clicca sull’icona “Strumenti”
  3. Seleziona “Impostazioni” e successivamente “Impostazioni avanzate”
  4. Seleziona “Impostazioni dei contenuti” sotto la voce “Privacy”
  5. Nella scheda “Cookies” è possibile deselezionare i cookies e salvare le preferenze

Safari:

  1. Apri Safari
  2. Scegli “Preferenze” nella barra degli strumenti, quindi seleziona il pannello “Sicurezza” nella finestra di dialogo che segue
  3. Nella sezione “Accetta cookie” è possibile specificare se e quando Safari deve salvare i cookies dai siti web. Per ulteriori informazioni clicca sul pulsante di Aiuto ( contrassegnato da un punto interrogativo)
  4. Per maggiori informazioni sui cookies che vengono memorizzati sul vostro computer, clicca su “Mostra cookie”